Concorso nazionale L’Arte del Cappuccino –

Regolamento del Concorso nazionale

“L’Arte del Cappuccino”

Terza Edizione – Maggio 2019

Benevento

Premessa

Il concorso, giunto alla terza edizione nazionale, è aperto agli allievi del Triennio di Sala e Vendita degli Istituti per i servizi di Enogastronomia ed Ospitalità alberghiera.

 

Art. 1

Il concorso è riservato alle classi del triennio di sala e vendita e si svolgerà in un’unica giornata. Può partecipare un solo allievo per Istituto, accompagnato dal docente. Il pranzo a buffet è offerto dall’Istituto. Restano a carico dei partecipanti eventuale alloggio e trasporto.

 

Art. 2

Giuria

Il lavoro della giuria sarà quello di selezionare i primi 3 classificati tra tutti gli allievi partecipanti. Ci sarà una valutazione teorica ed una pratica. Entrambi le prove si svolgeranno presso l’Istituto “Moro” di Montesarchio (BN). La prova teorica sarà la soluzione di un cruciverba le cui definizioni sono tratte dal Modulo 12 del libro del primo biennio di Sala e vendita. Scarica il modulo 12: LibroAzzurro_Mod12_Caffetteria

La scheda di valutazione pratica invece è la seguente:

Scheda di Valutazione

Allievo Temperatura del cappuccino Manualità ed esecuzione Voto globale sul cappuccino Totale
  ____/10 ____/10 ____/10
  ____/10 ____/10 ____/10
____/10 ____/10 ____/10
____/10 ____/10 ____/10
____/10 ____/10 ____/10
____/10 ____/10 ____/10
____/10 ____/10 ____/10
____/10 ____/10 ____/10
____/10 ____/10 ____/10
____/10 ____/10 ____/10
____/10 ____/10 ____/10
____/10 ____/10 ____/10

 

I voti vanno da 1 a 10, dove 10 è appunto il massimo.

Temperatura del cappuccino: 65 gradi vale 10 punti. Tra i 59 e i 64,5 sono 8 punti, a scendere. Meno di 50 = 0 punti. Tra i 66 ed i 69 = 8 punti, a scendere. Più di 70 gradi = 0 punti. Ovviamente

Per manualità ed esecuzione si guardano i movimenti del partecipante, se lascia pulita la lanciavapore ecc.. Riguardo al voto sul cappuccino si valuta: densità della crema di latte e dei componenti e la sua presentazione (aspetto visivo). Il cappuccino deve avvicinarsi a quello che si considera il cappuccino italiano (crema al centro e coroncina di caffè intorno). La temperatura del cappuccino verrà misurata con apposito strumento e sarà misurata nella lattiera, prima di versarlo. Il cappuccino deve presentare un aspetto vellutato e lucido e non schiumato (ossia con la presenza di bollicine).

Art. 3

Svolgimento della prova pratica e teorica

Per l’esecuzione della prova è previsto un tempo massimo di 5 minuti per ogni allievo. L’allievo potrà comunque utilizzare, se lo desidera e ne dispone, della sua attrezzatura o del latte che ha portato lui. Deve realizzare solo un cappuccino per la giuria. Gli allievi proveranno la macchina prima di iniziare la prova vera e propria. Per la prova teorica il massimo del tempo è 30 minuti. Vince chi risolve il cruciverba in meno tempo, oppure chi, allo scadere del tempo, avrà risolto più definizioni. Il punteggio dei cruciverba farà classifica a sé.

Art. 4

Premiazione

I primi 3 classificati riceveranno i premi previsti. Tutti gli altri saranno considerati a pari merito. I premi sono offerti da AIBM.

Inoltre il primo classificato vincerà un corso di Latte Art ed il docente accompagnatore, se il loro Istituto fa parte della Rete degli Alberghieri, avrà come premio un weekend a Lerici (SP) per due persone.

Alla scuola prima classificata, saranno donati 20 libri di testo omaggio in ogni caso.

A breve invieremo regolamento nelle scuole.

Per informazioni: info@aibmproject.it